PERFORMANCES CON TASTIERE

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è torna_home-1.jpg homepage  
NOTE LEGALI e SCELTE A VOI PROPOSTE
I collegamenti, dove incorporati, sono prelevati da Youtube e qui riproposti a soli fini culturali e di diffusione informativa.
Alcuni collegamenti sono fatti direttamente alle pagine personali degli artisti oppure, in caso di stretta necessità, alle pagine di Wikipedia.
Sulle opere esterne Derekson.net non vanta diritti in tema di copyright. Derekson.net non ha fini di lucro e non consegue profitti monetari né diretti né sotto altra forma compensativa.
Tutto è ispirato dall’amore verso l’arte e le scelte sono fatte per voi. Tali scelte, qui operate, sono fatte a scopo di indirizzo per coloro che non hanno tempo da dedicare alla ricerca e, non di meno, amano la musica condividendo i nostri gusti.

CLAVICEMBALO

Aline Zylberajch -*- Chiara Massini

ORGANO

Luciano Zecca -*- Xaver Varnus  -*- Yveta Apkalna -*-

CLAVICEMBALO

ALINE ZYLBERAJCH [CLAVICEMBALO) (Official website) (Wikipedia)

Questa è una fuga in LA minore, interpretata da Aline Zylberajch.
Questa fuga in LA minore si ritiene sia attribuibile a Johan Sebastian Bach (BKW 947); è stata riscoperta nel 1847 ma l’attribuzione non è ancora stata confermata.
La registrazione è stata eseguita per il progetto All of Bach il 5 luglio 2019 alla Bartolotti House di Amsterdam.
Chi vollesse contribuire al completamento del progetto “All of Bach” può farlo iscrivendosi nel canale http://bit.ly/2vhCeFB ovvero facendo una donazione nel web http://bit.ly/2uZuMj5.
Approfondimenti possono essere eseguiti direttamente su YouTube oppure su http://allofbach.com/en/bwv/bwv-947/

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è torno_inizi_pag.jpg inizio pagina

CHIARA MASSINI [CLAVICEMBALO] (Official website) (Wikipedia

Con il clavicembalo a due tastiere costruito da Joel Katzman, Chiara Massini interpreta ed esegue la Fuga in re minore BWV 948 di J.S. Bach.

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è torno_inizi_pag.jpg inizio pagina

ORGANO

Luciano Zecca [Organo] (note biografiche

esecuzione di Luciano Zecca – J. S. Bach – Toccata “dorica” BWV 538
organo made by Siegfried Schmid

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è torno_inizi_pag.jpg inizio pagina

Xaver Varnus[organo]

(le note biografiche sono in progettazione: Xaver nasce il 29 aprile 1964 a Kőbánya (Budapest). E’ ungaro-canadese. Si tratta di uno dei più grandi organisti contamporanei)
TOCCATA & FUGUE in Re minore di J. S. Bach suonata nel Duomo di Berlino

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è torno_inizi_pag.jpg inizio pagina

YVETA APKALNA [Organo) (note biografiche in Wikipedia (in inglese))

Compositore Raimonds Tiguls, in base al Libretto di Nora Iksten, all’organo Iveta Apkalna. Concerto di apertura della sala concerti Ventspils LETTONIA il 25 luglio 2019 Video: LTV
(fonte Wikipedia) Yveta Apkalna è nata il  30 November 1976 a Rēzekne  (Lettonia). Ha studiato pianoforte e organo alla Jāzeps Vītols Latvian Academy of Music , diplomandosi in entrambi gli strumenti con lode nel 1999. Nel 1999/2000 ha proseguito gli studi di pianoforte presso la London Guildhall School of Music and Drama . Nel 2003 ha completato uno studio di tre anni nella classe di solista d’organo di Ludger Lohmann presso l’ Università statale di musica e arti dello spettacolo di Stoccarda. Ha tenuto concerti nelle chiese e cattedrali più grandi e famose d’ Europa e del Nord America, ha partecipato ai principali festival organistici e ha ricevuto numerosi premi in concorsi organistici. Il suo repertorio è costituito dalla musica d’organo da JSBach a compositori contemporanei portandola così oltre i confini delle mura delle chiese. Nel 1993 è stata organista ufficiale in servizio presso la basilica di Aglona (Lettonia) durante la visita di Papa Giovanni Paolo II . Dalla sua apertura nel 2016, è stata l’organista principale dell’Elbphilharmoni.

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è torno_inizi_pag.jpg inizio pagina